TESTIMONIANZE COMPEX

Team Quick-Step Floor Cycling

Qual è il credo che nella vita ti aiuta ad affrontare tutte le sfide?

Tom Boonen: Vivi e lascia vivere. Si deve mostrare rispetto per chiunque.

Tony Martin: Imparare dagli altri, credere in se stessi.

 
Quale consiglio daresti a coloro che vogliono raggiungere il proprio obiettivo sportivo?

Tom Boonen: Per i più giovani, avvicinarsi al ciclismo come a un gioco, un bel gioco. E poi lavorare su se stessi nel corso degli anni. Per raggiungere gli obiettivi, però, è fondamentale la serenità interiore.

Tony Martin: Ascoltare il proprio corpo, cercare di trovare ispirazione in ciò che il nostro corpo ci dice durante le sedute di allenamento. È un'attitudine mentale molto importante, soprattutto nel time trial.
 

Quali vantaggi o benefici ha apportato COMPEX Wireless nelle tue performance?

Tom Boonen: Lo uso in genere alla fine di una lunga e intensa seduta di allenamento, quando ho bisogno di rilassare le gambe. Se sono a casa e non c'è il massaggiatore che mi fa un massaggio alle gambe, uso il Compex.

Tony Martin: Lo uso spesso subito dopo una gara, ad esempio nei trasferimenti lunghi. Dopo uno sforzo, rivitalizza i muscoli e al tempo stesso li rilassa.

 

Qual è l’ultimo obiettivo prefissato nella tua carriera?

Tom Boonen: Continuare a divertirmi gareggiando in bicicletta. Per me la bicicletta è uno stile di vita. E i risultati sono una conseguenza.

Tony Martin: Vorrei riuscire a vincere un time trial nel Tour de France e poi un time trial olimpico. Le Olimpiadi sono un sogno a cui penso da quando ero bambino.

Image Gallery

Training Video